Maria Montessori: nel 1907 apre la prima “Casa dei bambini”

Il 6 Gennaio del 1907 Maria Montessori fonda a Roma la prima “Casa dei bambini”. Questa struttura era destinata ai figli degli abitanti del quartiere San Lorenzo. L’intero arredamento della casa è progettato e proporzionato alle possibilità del bambino; in questo ambiente infatti egli interagisce attivamente con il materiale proposto, mostrandosi creativo e volenteroso. Poco …

Maria Montessori: nel 1907 apre la prima “Casa dei bambini” Leggi altro »

Capodanno: paese che vai, usanze che trovi

IL CAPODANNO : UN PO’ DI STORIA L’usanza di festeggiare il Capodanno risale all’epoca dei babilonesi.  Questi lo festeggiavano allo scoccare dell‘equinozio di primavera, attraverso la restituzione degli attrezzi agricoli ricevuti in prestito quale proposito positivo per l’annata in arrivo. Nel 46 a.C. Giulio Cesare dettò, poi, il passaggio al calendario giuliano. La festa, che per gli antichi …

Capodanno: paese che vai, usanze che trovi Leggi altro »

I mercatini di Natale: dove vedere i più belli in Italia

Mercatini di Natale di Bolzano “Quello di Bolzano è il mercatino di Natale più grande d’Italia, oltre ad essere uno dei più conosciuti. Ispirato alle tradizioni svizzere e austriache, in cui si inserisce perfettamente, dal 1990 si svolge nel centro della città tirolese, che per più di un mese si veste di luci, colori e decorazioni …

I mercatini di Natale: dove vedere i più belli in Italia Leggi altro »

I mercatini di Natale: dove vedere i più belli in Europa

QUANDO SONO NATI La nascita dei mercatini di Natale risale al Medioevo. Il periodo dell’Avvento, diventava l’occasione per fare scorte di viveri in vista del lungo inverno. In alcuni casi, ancora oggi, i mercatini di Natale terminano il 24 dicembre, mantenendo la connotazione di mercatini dell’Avvento. Ma in molte località, il crescente successo commerciale ha portato a prolungarli …

I mercatini di Natale: dove vedere i più belli in Europa Leggi altro »

Un mondo per tutti

Oggi è la giornata internazionale della disabilità.  L’inclusione inizia dalla scuola. https://www.orizzontescuola.it/giornata-internazionale-delle-persone-con-disabilita-valditara-linclusione-inizia-dalla-scuola/ I bambini, ancora una volta, sono d’esempio per gli adulti . “Il concetto di persona con disabilità è cambiato più volte, passando dall’essere un difetto o una causa di discriminazione, a diventare addirittura causa di eugenetica, per diventare poi una sfida a creare un …

Un mondo per tutti Leggi altro »

Giornata contro la violenza sulle donne

25Novembre: giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Il 25 novembre si celebra la giornata mondiale contro la violenza sulle donne.  PERCHÉ SI CELEBRA IL 25 NOVEMBRE Perché proprio questo giorno? Dobbiamo andare indietro nel tempo, esattamente al 25 novembre di sessanta anni fa. Era l’anno 1960, quando a Santo Domingo, nella Repubblica Dominicana furono …

Giornata contro la violenza sulle donne Leggi altro »

Foliage nel sud Italia: 8 luoghi da sogno per ammirarlo

Il foliage, come dimostrano alcuni studi e ricerche, porta benefici alla salute oltre a un’esperienza sensoriale e visiva unica. In generale, il foliage in Italia può essere ammirato tra i mesi di settembre e novembre, ma il suo periodo di massimo splendore varia a seconda della latitudine e dell’altitudine delle diverse regioni della Penisola. Nella regione alpina,ad esempio, i boschi …

Foliage nel sud Italia: 8 luoghi da sogno per ammirarlo Leggi altro »

L’estate di San Martino: cosa è, quando è, la leggenda, usanze, note e versi

COS’E’ L’ESTATE DI SAN MARTINO Quando ci troviamo, ormai, in peno autunno, può succedere che ci siano alcuni giorni di bel tempo. Infatti l’ Estate di san Martino indica unperiodo autunnale in cui, dopo le prime gelate, si verificano condizioni climatiche di bel tempo e relativo tepore. Sembra, insomma, di ritornare all’estate. Nell’emisfero australe il fenomeno si …

L’estate di San Martino: cosa è, quando è, la leggenda, usanze, note e versi Leggi altro »

Alluvione in Toscana: 57 anni dopo quella di Firenze

Sono passati 57 anni da quel 4 novembre 1966. ALLUVIONE DI FIRENZE 1966   L’ARNO INVASE LA CITTA’ All’alba del 4 novembre “Il fiume iniziò a rompere gli argini anche nel capoluogo invadendo le zone di Varlungo e Gavinana; la piena procedeva per i lungarni e sommergeva tutti i quartieri storici per raggiungere infine nella mattinata …

Alluvione in Toscana: 57 anni dopo quella di Firenze Leggi altro »

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com